Brindisi al matrimonio. Accoglienza e Auguri di un evento in riva al mare

Il brindisi al matrimonio è un rituale immancabile che viene ripetuto più volte nel corso del wedding day. Si brinda per dare il benvenuto agli ospiti e intrattenerli fino all’arrivo degli sposi e si brinda per augurare, salute, felicità, amore, lunga e buona vita alla coppia che si è appena formata.

brindisi benvenuto

Il rito del brindisi ha origini antichissime ed è legato alla bevanda del vino che genera allegria e buon umore e lo si può trovare già al tempo degli egizi quando i Faraoni offrivano vino alle loro spose. Anche nell’antica Grecia si usava brindare insieme agli amici. L’apoteosi del brindisi si ha nel periodo romano durante i banchetti dove veniva fatto in onore di qualche personaggio importante e i partecipanti alzavano tanti bicchieri di vino quante erano le lettere che componevano il nome del festeggiato.

Nella storia dei tempi si trovano brindisi in ogni occasione di pranzi ufficiali per festeggiare, risolvere problemi politici o economici o, semplicemente per buon augurio.

Ai nostri giorni il brindisi è utilizzato durante i festeggiamenti di matrimoni, compleanni o altri tipi di ricorrenze.

La parola bridisi deriva dallo spagnolo “brindis”, che a sua volta si riferisce al modo di dire “bring dir’s” (lo porto verso di te, il bicchiere) utilizzato in Germania, mentre “cin cin” deriva dall’antica Cina, precisamente dalla frase “ch’ing ch’ing”  che significa “prego, prego” e ha un suono onomatopeico che ricorda il tintinnio dei calici quando si toccano tra di loro.

Ogni lingua ha la sua parola che viene espressa al momento del brindisi: Cheers in inglese, Santè in francese, Salud in spagnolo e Prost in tedesco, giusto per ricordarne qualcuno.

Il brindisi al matrimonio o durante un evento è un momento bello e di grande partecipazione dove tutti gli invitati si sentono vicini alla coppia o al festeggiato e augurano per loro ogni bene!

 

Commenta