Menù di nozze. Colori e sapori di un ricevimento perfetto da Ammot

Avete mai pensato che si mangia anche con gli occhi? Nell’assaporare una pietanza, non solo il gusto, ma tutti i sensi sono coinvolti.

Presentare il cibo in modo elegante e cromaticamente armonioso è molto importante in un menù perfetto di un ricevimento nuziale.

Menù di nozze

Prima ancora di gustare un piatto, ciò che si trova davanti a noi viene attratto dalla vista che agisce inconsciamente a livello psicologico sugli altri sensi, modificando ogni sensazione.

I vostri occhi invieranno impulsi che determineranno se una tale pietanza verrà accettata o meno e ciò che attrae maggiormente la nostra attenzione è il colore del cibo.

Il colore è un elemento predominante nelle sensazioni che ci vengono date dai fattori esterni e, se abbinato in modo inusuale o particolare, esso provoca reazioni inaspettata, soprattutto quando si tratti di cibo.

E’ quindi fare molta attenzione, oltre alla preparazione a regola d’arte delle pietanze, riuscire a trovare la combinazione perfetta tra i cibi posizionati sul piatto e il colore del piatto stesso in modo che tra loro creino contrasti armoniosi e piacevoli alla vista.

Le pietanze proposte in un ricevimento nuziale dovranno essere belle e attraenti, in modo da suscitare sensazioni di benessere e di piacere. Gli alimenti saranno ordinati, tagliati con particolari simmetrie e dovranno avere risalto per forma e colore.

Una combinazione di bianco arancione sarà perfetta perché risalta e produce una sensazione di energia e vitalità.

I nostri chef oltre a studiare la preparazione dei menù, si impegnano i studi dettagliati su come disporre le pietanze sul piatto affinché provochino un effetto visivo di piacere che invogli l’assaggio.

 

Commenta